android apple arrow cart-big-outline cart-full check chef-hat circle-medium circle-small clock download download enlarge facebook instagram magnifier menu-arrow-down pointer printer share star twitter user-simple youtube

La cottura indiretta

UNA COTTURA UNIFORME, PER ARROSTIRE E CUOCERE A LUNGO

La Cuisson Indirecte

La cottura indiretta permette di arrostire, come in un forno, cibi come pollame, cacciagione e cibi più delicati, come il pesce, le verdure o i dolci. Grazie a questa cottura, i prodotti non sono mai direttamente in contatto con la fonte di calore, ed è possibile realizzare saporite ricette a fuoco lento.

LA COTTURA INDIRETTA CON UN BARBECUE A CARBONE

I bricchetti devono essere disposti lateralmente sul braciere, sulla griglia del focolare. Il coperchio chiuso e il sistema di aerazione permettono al calore di salire e di avvolgere in modo omogeneo gli alimenti: ideale per prosciutti, arrosti e cosciotti d’agnello, o ancora pesce e cibi delicati.

La cottura indiretta con un barbecue a gas

Basta accendere solo il bruciatore di sinistra nei modelli a due bruciatori o il bruciatore di sinistra e quello di destra nei modelli con 3 o più bruciatori. Nei modelli Q, utilizzare il kit di trasformazione per la cottura indiretta. Collocare successivamente i cibi al centro della griglia di cottura. Il calore circola come in un forno ventilato e permette di cuocere in modo uniforme gli alimenti.

La cottura indiretta con un barbecue elettrico

Ridurre la temperatura del barbecue, sino al minimo. Anche in questo caso, il calore circola come in un forno ventilato e permette di cuocere in modo uniforme gli alimenti. Nel Pulse 2000 accendere una resistenza alla temperatura desiderata e lasciare al minimo l’altra. Nei modelli Q, utilizzare il kit di trasformazione per la cottura indiretta.