android apple arrow cart-big-outline cart-full check chef-hat all-grid bullseye lightbulb circle-medium circle-small clock download download enlarge facebook instagram magnifier menu-arrow-down pointer printer share star twitter user-simple youtube scroll-indicator-fire scroll-indicator-arrow scroll-indicator-arrow scroll-indicator-arrow

Delizia i tuoi ospiti con uno sfizioso stir fry al barbecue grazie a questo versatile accessorio.

Il segreto dello street food asiatico

L’autentico street food asiatico tende a essere semplice e saporito. Le basi dello street food asiatico e di tutti i piatti più famosi – dal nasi goreng indonesiano al phad Thai straordinariamente saporito e servito dalle bancarelle in tutta la Thailandia – sono generalmente un umami intenso e untuoso e un tocco di peperoncino e di sfumature acidule. Ma l’elemento principale è la freschezza. Questi piatti vengono lasciati a marinare nei propri succhi tutto il giorno e poi preparati in un lampo, avvolti dalle fiamme e dal forte calore, in particolare nel caso di un classico dello street food cinese, lo stir-fry.

It's all about freshness.

Chi usa il wok, sa che il segreto di uno stir-fry eccezionale risiede in due fattori chiave: il calore e la preparazione. Ma mentre è possibile ottenere buoni risultati con un semplice fornello, non è possibile sfruttare tutta la potenza del wok con solo un bruciatore, perché la padella deve essere avvolta dal calore.

A wok and a bed of white-hot charcoal go hand in hand.

Una sorgente di calore affidabile e una varietà di ingredienti freschi, appena preparati, sono altrettanto importanti. La magia dello stir-fry è basata su una velocissima cottura degli ingredienti nel wok, per ottenere i meravigliosi e sfrontati sapori della cucina cinese, preservandone croccantezza e morbidezza. La velocità della cottura è fondamentale per uno stir-fry degno di questo nome. E a questo proposito, c’è un segreto che tutti gli chef di street food conoscono: la combinazione di un wok e di un letto di carbone bianco e incandescente.

Come grigliare con un wok

Ma creare questo "letto" di carbone richiede tempo. Perché allora, per abbreviare i tempi, non usare un barbecue a gas Weber Genesis® II e un wok in ghisa pesante? Insieme, questa combinazione consente di ottenere sia il calore sia la stabilità e il controllo necessari per la cottura con il wok.

Per concludere, questo sposalizio è perfetto anche per gli altri classici dello street food asiatico: sottili strisce di carne fritta, riso fritto croccante o ricche zuppe giapponesi.

COS’È LA SALSA DI SOIA?

La salsa di soia è una delle forme di fermentazione più antiche al mondo. Il suo sapore profondo e dolce, quintessenza dell'umami, proviene per lo più dai fagioli di soia a lunga fermentazione (che avviene tradizionalmente sottoterra).

La salsa di soia è alla base del sapore di innumerevoli piatti in Cina, il suo luogo di origine, e in tutta l’Asia orientale.

Ingredienti

  • circlePersone: 4
  • 1 grande cipolla rossa, affettata sottilmente
  • 3 spicchi d’aglio, tagliati a fettine sottili
  • 1 pezzo di zenzero di 7 cm, grattugiato
  • 4 cipollotti tagliati in sezioni di 2 cm
  • 350 g di tofu, tagliato a cubetti
  • 100 g di taccole
  • 50 g di funghi shitake freschi, affettati
  • 1 peperone rosso o giallo, affettato sottile
  • 1 peperoncino rosso fresco, tagliato a fettine sottili
  • Piccolo mazzetto di coriandolo fresco, tritato grossolanamente
  • 100 g di anacardi non salati
  • Olio vegetale
  • 2 cucchiai di salsa di soia a basso contenuto di sale
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 1 lime
  • Sale, Pepe, Zucchero
  •  
  • Accessori particolari
  • GBS Wok

Istruzioni

  • 1. Preriscaldare il barbecue per la cottura a calore diretto, 200–230° C. Mescolare aglio, zenzero, peperoncino, cipollotto e cipolla rossa. Mescolare tutte le altre verdure, tranne il coriandolo. Tenere separati i due mix.

  • 2. Mettere il wok sulla griglia e lasciarlo riscaldare. Aggiungere un po’ d’olio – si leverà del fumo dal wok – quindi aggiungere il tofu, condire bene con sale e pepe e rosolare. Trasferire in un piatto.

  • 3. Aggiungere un altro po’ d’olio. Aggiungere il peperoncino e il mix di cipolle. Mescolare un attimo prima di aggiungere il secondo mix. Saltare le verdure nel wok, mescolandole continuamente con un cucchiaio di legno e girandole ogni pochi secondi in modo che tutte le verdure siano a contatto con il calore emesso dalla base del wok e che, al contempo, non si attacchino. Condire con un pizzico di zucchero, sale e pepe.

  • 4. Dopo un minuto o due, le verdure avranno cominciato ad ammorbidirsi. Aggiungere il tofu, la salsa di soia e l’olio di sesamo e mescolare. Dopo circa 30 secondi, le verdure saranno pronte. Mettere le verdure su un piatto da portata, cospargere con gli anacardi e il coriandolo, spremere un po’ di lime e... buon appetito! Servire con riso al gelsomino bollito e semi di sesamo tostati.