Gli arrosti migliori sono cotti con il girarrosto

arrow

Arrostire facilmente per risultati deliziosi

Quando utilizzi un girarrosto, le possibilità sono infinite: pollo o tacchino dalla pelle croccante, tenere costine, cosciotto d’agnello, spalla di maiale affumicata, porchetta con cotenna croccante, tanto per citarne alcune. Il processo produce sapori incredibili, non ottenibili in nessun altro modo. Il girarrosto ruota delicatamente il cibo sopra la griglia di cottura (rimovibile all'occorrenza), distribuendo il calore in modo uniforme e costante e producendo risultati succosissimi, ogni volta, e con estrema facilità.

Weber ha il girarrosto giusto per ogni barbecue Weber: Q, Pulse, Spirit, Genesis e un anello girarrosto per i barbecue a carbone. Indipendentemente dal tuo barbecue, il risultato ti convincerà.

Caratteristiche del girarrosto

  • Tante bocche da sfamare? Tutti i girarrosti e i motori sono compatibili con tagli di carne fino a 9 kg.
  • I fermacarne in acciaio inox sono idonei sia per i tagli grandi sia per i tagli più piccoli di carne.
  • Lo spiedo è compatibile con volatili di grandi dimensioni: basta rimuovere la griglia di cottura e la leccarda dal barbecue e lasciare che il sistema di gestione del grasso faccia il resto.
  • Sforzo minimo: metti il cibo sullo spiedo, inserisci i fermacarne e avvia il motore.

Arrostire facilmente per risultati deliziosi

Come funziona

1. Rimuovere la griglia di cottura e montare l’anello/schermo se si utilizza un barbecue kettle o un modello Weber Q
2. Montare il motore sulla staffa
3. Montare un fermacarne sullo spiedo. Posizionare il cibo sullo spiedo, inserire il fermacarne nella carne e serrare in posizione. Montare il secondo fermacarne sullo spiedo e inserirlo nella carne, quindi serrare.
4. Posizionare la punta dello spiedo nel motore, abbassarlo e farlo scivolare in posizione.
5. Collegare all’alimentazione elettrica, premere il pulsante per avviare il girarrosto e mettere il coperchio.